Viaggi

“L’ISOLA DEL SOLE” VIAGGIO IN SICILIA. Dal 23 al 28 settembre 2021

Clicca per vedere il programma del viaggio.

————————————————————————————————————————————

PROSSIMO VIAGGIO IN PERU': “CORAZON DE PUMA” 2022 (date da definirsi).

Chakana, cosmovisione, sciamanesimo, sciamanesimo andino

 

LEGGI DI SEGUITO I COMMENTI DEI PARTECIPANTI ALLE EDIZIONI PRECEDENTI E GUARDA ALCUNI FILMATI DEL VIAGGIO NELLA PAGINA VIDEO.

 

COMMENTI AL VIAGGIO IN PERU’ 2019 “CORAZON DE PUMA”

“La prima cosa che ho imparato in questo viaggio è stato proprio il vivere il presente, nel “qui e ora” e gustarmi ogni singolo momento con tutta l’intensità e la mia presenza possibile! Luigi e Ninoska hanno organizzato ogni cosa con i giusti ritmi, c’è stata leggerezza e divertimento, ma anche tanta profondità e introspezione, spiritualità, comodità, ma anche la possibilità di toccare con mano una vita più spartana e reale, nel bellissimo incontro con Martina Mamani, una donna che con un semplice sorriso è stata in grado di insegnare e trasmettere amore, comprensione, consapevolezza, rispetto e tanto altro. L’energia che si respira in Perù è unica al mondo, io ho viaggiato tanto nella mia vita, ma mai in nessun posto mi sono sentita così bene, così a casa, amata ed accolta come in questa Terra Andina! Pachamama ti ho sentita fuori e dentro di me e questo è il dono più bello e prezioso che potessi mai ricevere!!! (Pamela)

 

Ho cercato il più possibile di concentrarmi e di ricordare al meglio tutte le indelebili emozioni che ho vissuto durante il viaggio…essendo ancora una “terrestre” però, devo riconoscere ed ammettere i miei limiti . Sono cambiata! Ho dentro di me una sorta di consapevolezza completamente più matura e profonda ! Ho “fagocitato” il più possibile le parole di tutti. Dal grande e paziente Luigi, che ha guidato magistralmente tutti) Maestro insostituibile! Alla simpatica, professionale, paziente e  super organizzatrice Ninoska, che con tanto AMORE e professionalità, mi ha permesso dopo i primi  tre giorni, di continuare il viaggio con tutto il meraviglioso gruppo. Alla dolce e stupenda “MAMITA Martina” che con il suo smagliante sorriso e la sua semplice spontaneità ci ha ospitato nella sua casa, ricca di tutto, della cosa principale di questo mondo: l’Amore”, con l’A maiuscola!. E non per ultimo l’accoglienza delle sue figlie e della nipotina, la piccola-grande-bambolina! Grazie al supporto di tutti i partecipanti, che discretamente mi hanno aiutato.. come dei veri angeli-custodi! Posso ora affermare che, L’UNIVERSO tutto, al quale ho imparato ad affidarmi, mi ha ripagato abbondantemente! (Elisa)

 

Cusco…… ci siamo………ci sono………Un sogno che si avvera, un sogno realizzato. Non riesco a descrivere a parole ciò che sto provando; adrenalina, stupore, meraviglia. La cosa che ho più imparato dalla cultura andina è il rispetto e la sacralità degli elementi della natura, padre sole, madre terra o pachamama, le montagne sacre… Mi sono portato a casa il valore immenso e la sacralità della natura. Ho messo al centro la mia anima in ogni condivisione con il magnifico gruppo che ha partecipato al viaggio. Un immenso ringraziamento a Luigi e Ninoska per come sono stati super attenti e ben organizzati tutti gli eventi e le questioni burocratiche. L’incontro con Martina è stato meraviglioso,una “grande” donna che ti accoglie a braccia aperte come una vera mamma, l’energia di casa sua e’ davvero, davvero speciale, profuma d’Amore e si sente l’Amore.Grazie Martina… L’incontro con Guillermo e la moglie è stato unico, davvero tanta energia maschile e femminile unite… L’energia del Perù è fantastica, il viaggio, i posti, le esperienze le porterò sempre nel mio Corazon…. (Virginio)

 

Carissimo Luigi, carissima Ninoska, non è facile trasferire a parole le emozioni e tutto ciò che ho vissuto durante questo viaggio. Non immaginavo lontanamente in cosa sarebbe consistito, ed è una metafora della vita. Fidarsi, condividere, fare parte, esistere, essere importante, affidarsi. Tutte cose che sto ancora imparando ad apprezzare, e devo ringraziarvi perché in questo viaggioho imparato tante cose. Che esistiamo in quanto parte di un unico flusso di energia, in questa meravigliosa terra tutto lo ricorda, la Madre Terra, le montagne, i fiumi, i laghi, il vento, il sole. L’energia di tutto ciò combinata alla nostra energia personale, del gruppo, delle nostre guide ha permesso che si verificasse in me una magia. Ho condiviso con altre anime in cerca, la bellezza e la luce. Mi sono sentita parte del gruppo, della natura, dell’energia e mi sono concessa il lusso di fidarmi, di affidarmiagli altri e a tutta la natura. Mi sono sentita importante perché parte di un flusso di energia. Da questa esperienza mi porto la semplicità, la naturalezza, la bontà, la forza e la voglia di vivere in umiltà, in semplicità. Ringrazio Luigi per la pazienza con cui mi hai accolto ed il sostegno, anche materiale, che mi hai dato. Senza di te non credo sarei riuscita a salire in cima al Huayna Pichu. Ringrazio Ninoska che con la sua energia ci ha portato tanto in alto con il cuore e nella luca. Ringrazio Martina con il suo sorriso e il suo cibo ha nutrito le nostre anime e i nostri corpi. La sua famiglia. Le aquile. Ringrazio tutti gli altri compagni di viaggio ognuno diverso ma accomunati dallo stesso desiderio di scoprirsi, riscoprirsi, rinascere. E ricorderò sempre la serata trascorsa a cantare insieme, le condivisioni a fine giornata, la grotta buia, la coca masticata, le cene in compagnia. (Daniela)

 

Come praticante di sciamanesimo sono partito con l’idea di approfondire alcune conoscenze. Mi sentivo già ampiamente iniziato, a modo mio. L’impressione più chiara è stata di una nuova e differente iniziazione. Sono stato iniziato ad una sensibilità diversa, nuova, in luoghi unici ed indimenticabili. Ricordo l’impressione di vuoto provato all’ingresso del sito archeologico di Saqsaywaman, in quello spiazzo enorme di erba giallastra battuta dal vento. L’energia che fluiva nelle mani, quando le si appoggiava sui megaliti (come quelli del tempio del sole ad Ollantaytambo). Le vertigini, a volte, nel chiudere gli occhi seduti su rocce su cui generazioni di sciamani hanno meditato e viaggiato: le astronavi a Chinchero, la panca “Yanantin” a Pisaq. I luoghi, la selva. Il bagno sotto la cascata di Mandor. Gli insegnamenti ricevuti da Luigi, la grande serenità con cui affrontava gli “imprevisti”. Ninoska sempre pronta ad incoraggiare e a sostenere. L’attivazione del Munay a Moray, guardando negli occhi uno ad uno, ognuno dei miei compagni di viaggio. Le albe ad Aguas Caliente e a casa di Martina per andare sull’Ausangate. La risata e la calma di Martina, la sua devozione e la sua gratitudine agli spiriti, agli Apus, alla Pachamama. La sua infinita umiltà da cui ho così tanto da apprendere. La sua famiglia, la sua casa ed una serata improvvisata di canti che forse è come dovremmo passare tutte le serate in compagnia, con sobrietà e la gioia nel cuore. Ricordo la fatica della giornata a Machu Picchu, le mie lacrime di commozione appena entrati nella cittadella. La fatica ed il freddo dell’Ausangate. L’energia fisica che Guillermo trasmette solo a guardarlo e ancora di più quando ti colpisce con la sua mesa. I sorrisi di tutti. L’aquila che mi è passata sopra la testa sulla via del ritorno, mentre cantavo solitario per vincere il freddo. Gli orizzonti desolati ed infiniti. Il vento. L’Apu, la laguna. Le piume. I mercati e mercatini, i tessuti, gli acquisti. Pisaq, dove è nato il mito dei “Los Misticos”. Le rocce rosse.La condivisione finale sotto un cielo grigio e freddo, seduti in cerchio a cantare, in un’atmosfera che ricordo come surreale, di profondità e malinconia. (Danilo)

 

Un viaggio ricco di Spiritualita’ e di Magia, accompagnato da Luigi e Ninoska che mi hanno accolto come un fratello e fatto risvegliare il contatto con tutti gli elementi della nostra cara madre terra la “Pachamama”. Poi con Martina e Guillermo e i loro riti ancestrali, ho vissuto dei momenti molto particolari e magici della tradizione Andina. Sono tornato rigenerato, con nel cuore ricordi intensi e indelebili. Ringrazio tutti i miei splendidi compagni di viaggio; non potro’ mai dimenticare il loro sguardo, i loro occhi e il cuore di ognuno. (Umberto)

 

Corazon de Puma era un viaggio che avevo ‘nel cassetto’ da qualche anno… è stato bello porter realizzare questo desiderio insieme a delle guide esperte degli angoli più unici dei centri cerimoniali che abbiamo visitato: Luigi che da anni studia con tanti maestri indigeni del Perù e Ninoska che è peruviana, ma un po’ anche italiana di adozione. Ma oltre a questo, entrambi persone disponibili per ogni esigenza dei partecipanti al viaggio e che hanno organizzato un viaggio logisticamente senza intoppi, in strutture accoglienti e confortevoli. Le giornate dalla mattina presto sono state dedicate a lunghe camminate in visita dei centri cerimoniali nella provincia di Cuzco oltre che in natura, questo ha permesso di godere della bellezza e dell’energia di posti quasi a contatto con il cielo, nel vero senso del termine:  quasi tutti intorno ai 3000 metri e oltre. Meraviglie che lasciano un ricordi indelebili, tutti con un denominatore comune: il sentire che questi centri sono ancora ‘vivi’ per chi li visita nel modo giusto e al di là degli stereotipi del “turismo ufficiale”. Coprotagonista come guida in varie giornate: Martina Mamani, una maestra già nel Tutto, con un cuore grande e un sorriso, che è un insegnamento il solo vederlo.
Grazie di cuore dunque, un viaggio consigliatissimo per chi vuole viaggiare con occhi… ma soprattutto cuore: aperti. (Mariella)

 

Facile da ricordare il marciapiede davanti all’ingresso dell’hotel di Cusco, il momento in cui guardavamo se ci siamo tutti, per una nuova avventura… Ma non solo li… tutti i momenti in cui mi guardavo in faccia con qualcuno per scorgere anche in lui o lei uno sguardo di meraviglia. Per poi gli abbracci, le condivisioni ed i sorrisi….  Riguardo volentieri le foto che ho fatto e che mi avete mandato , nel farle vedere ad amici, con fierezza, mi sento sempre dire : che bella cosa che hai fatto…. come mi piacerebbe farla anch’io… Ringrazio tutti e tutto quello che mi avete fatto vivere compresi i posti meravigliosi e la fortuna di avere avuto un clima favorevole. (Claudio)

 

COMMENTI AL VIAGGIO IN PERU’ 2017 “CORAZON DE PUMA”

“Sono felice di aver partecipato a questo fantastico viaggio in Perù: non una vacanza da turista qualunque, ma un viaggio che in qualche modo mi ha fatto entrare in contatto con me stesso. La regione andina di Cuzco è un luogo che affascina con le sue montagne, la terra ocra, i silenzi, il cielo terso e permette di stabilire un contatto autentico con la natura e con le energie che ne fanno parte. Luigi è stato una guida speciale che ha dato numerosi input al gruppo, sempre presente ma cercando di lasciare che poi ognuno potesse lavorare autonomamente su di sé. Unitamente a Ninoska mi hanno fatto apprezzare (o ri-apprezzare) il semplice contatto con un sasso, con una pianta, e soprattutto mi hanno permesso di conoscere Martina e Guillermo, due autentici esponenti della tradizione andina, e di partecipare attivamente ai loro rituali. Sono tornato a casa rigenerato, e forse anche con dei piccoli cambiamenti positivi in atto nel mio inconscio grazie all’esperienza di queste due settimane.” (Paolo)

 

“Il mio viaggio dell’anima si è appena concluso e i ricordi si sovrappongono alle emozioni, intense e indelebili, che il Perù’ ha inciso nel mio cuore. Ho scalato vette che mai avrei osato, ho strisciato in grotte a forma di vagina alla ricerca della fonte nascosta nelle sue viscere, mi sono tuffata nelle acque gelide di una cascata nel cuore della selva, urlando tutta la mia rabbia e il mio dolore,  ed entrando così in connessione con l’universo e con l’energia che vi fluisce. Grazie a tutto questo credo di aver raggiunto un livello di coscienza superiore, quello che mi mancava per essere felice con me stessa e col mondo che mi circonda. Grazie a Luigi, Ninoska, Martina e Guillermo, che mi hanno introdotto con grazia e stupore in un mondo in continuo divenire, ma saldamente ancorato alle proprie tradizioni ancestrali: il magico Perù. Grazie a tutti i miei compagni di viaggio, vi custodirò sempre nel mio cuore!” (Raffaella)

 

“Paesaggi naturali incantevoli…  Siti archeologici energetici e misteriosi… Abitanti di questi luoghi umili e amorevoli… Esperienze Mozzafiato guidati da Persone Speciali.” (Letizia)

 

“Esperienza immensa ed intensa. Esperienza di ricerca e di ritrovamento interiore, esperienza di purificazione e di rinascita, esperienza di trasformazione, esperienza di amore incondizionato. Sono grata e ringrazio l’universo per aver avuto l’opportunità di visitare questo meraviglioso paese; di osservare i colori, le dolcezze ed i sorrisi delle persone; di sentire i profumi delle erbe, delle spezie e della terra, il soffio del vento che avvertivo “diverso” ma intenso; di gustare i cibi semplici preparati con tanto amore, di toccare e percepire l’energia delle rocce, dell’acqua, degli Apus, della Pachamama. Tutto è stato semplicemente magico”. (Sonia)

 

“Il viaggio in Perù è stato il MIO viaggio, non solo ho sentito la Pachamama in tutta la Sua essenza e potenza, ma ho sentito la profondità della mia anima in connessione con essa e con tutti gli elementi dell’ universo.
In questa terra tutto è sacro e tutto ricorda da dove siamo venuti.
Per noi occidentali è un grande esempio di come dobbiamo rispettare Madre terra, la natura gli animali, in questo viaggio Luigi e Ninoska ci hanno accompagnati per mano come fratelli, portandoci nei posti più sacri e potenti delle Ande, il gruppo è stato una grande famiglia e non potrò mai dimenticare lo sguardo, gli occhi, il cuore di ognuno.” (Silvia)

 

“Il viaggio in Perù e sottolineo “il viaggio” è stato come fare un viaggio astrale… Un viaggio iniziato in non so quale altra vita e ritrovato anche in questa.. Tutto è arrivato senza fatica. Le paure, preoccupazioni, idee prima di partire, sparire in una bolla per dare spazio all’amore per la terra, la vita, gli animali, le persone, il gruppo, l’unione e chissà quanti altri aggettivi si possono trovare… Ma l’energia dell’amore quella non si ferma e non ha confini e credo che in questo viaggio, ogni cosa sia pulsata di essa.” (Valentina)

 

“Un viaggio in una terra bellissima che ci ha accolti, amati e cambiati. Un contatto con un bel popolo, un incontro nella semplicità, mai banale. Uno sguardo su una storia antichissima, misteriosa e affascinante. Tante domande… Il vostro accompagnarci con entusiasmo silente, senza spingere, senza cercare di convertire nessuno, rispettoso delle sensibilità di tutti.” (Franco)

 

“Sicuramente una bellissima esperienza, intensa, un viaggio ricco e coinvolgente sia da un punto di vista naturalistico che spirituale. Impegnativo il programma, impegnativo ma stimolante il gruppo.  Un grande lavoro portato avanti con forza, determinazione e coraggio. Sì, avete avuto anche tanto coraggio a portare un gruppo così grande a vivere esperienze che richiedevano un impegno fisico oltre che mentale a volte ai limite delle proprie capacità individuali.  Quindi, ringrazio di cuore Luigi e Ninoska per essere stati così fortemente con noi e averci creduto.” (Odette)

 

COMMENTI AL VIAGGIO IN PERU’ 2016 “CORAZON DE PUMA”

“In stile Tripadvisor potrei ricordare questo come un viaggio perfetto: organizzazione impeccabile, posti bellissimi, etc… e sarebbe pienamente rispondente alla realtà. Ma non coglierebbe l’essenza di questo percorso che è stata un’esperienza molto importante, vissuta con grande intensità e gioia, insieme a persone veramente speciali – toccante ed indimenticabile.” (Emilio)

 

“Un’esperienza profonda e ricca d’insegnamenti, nella magia di questa splendida Terra, a contatto con la sua dolcissima gente, nella semplicità…vissuta intensamente…una Vera “storia d’amore”. Grazie Luigi, grazie Ninoska, per la vostra guida, per la vostra presenza, per il vostro affetto.” (Luminita)

 

“Il viaggio in Perù e’ stato molto intenso. Vissuto in ogni suo dettaglio. Siete stati premurosi e ci avete permesso di vedere quella magica terra non solo con gli occhi ma con ogni senso. Grazie di tutto in particolare del vostro grande Cuore.” (Daniela N.)

 

“Il connubio tra i colori , i siti archeologici, le persone e la serenità sono stati una meravigliosa sorpresa che, assieme alle esperienze che ci hai fatto vivere, mi hanno portata a percepire tutto di questa meravigliosa terra.
Prima di partire , non avrei minimamente immaginato ciò che avrei vissuto. Le riflessioni, i riti e la condivisione delle emozioni in gruppo, mi hanno profondamente cambiata. Ora, mi sveglio al mattino e non posso fare a meno di ringraziare la Madre Terra, non posso non fermarmi almeno un momento ad annusare l’aria ed anche, a rivolgere lo sguardo alle colline che ho attorno.” (Gabriella)

 

“Ci sono poche parole per descrivere questa esperienza, sicuramente molto più che un itinerario turistico (peraltro già solo quello sarebbe stato meraviglioso)… Là il percorso si è fatto straordinario, non-ordinario. Grazie a Luigi, Ninoska, Jackeline e a Martina, Felicitas, Guillermo e Marcusa e anche a tutte le persone che abbiamo incontrato “per caso”, abbiamo potuto visitare un Perù ancora più ricco, umano e spirituale.” (Paola)

 

COMMENTI AL VIAGGIO IN PERU’ 2014 “CORAZON DE PUMA”

“Porterò per sempre nel cuore il ricordo di ognuno di voi e le bellissime esperienze vissute insieme in una Splendida Terra.” (Silvia)

“Non ti so dire se quello che ho acquisito sia classificabile come una sorta di nuova consapevolezza, quello che è sicuro è che mi ha cambiato!” (Federico)

“Grazie mio caro Amico.. credo proprio che tu sia riuscito nel tuo Intento di farci viaggiare nella Consapevolezza della Madre Terra.. e.. spiegare le nostre ali nell’incanto del Grande Mistero” (Graziella)

“Qualcuno mi ha ricordato che “Non sono gli uomini che fanno i viaggi, ma i viaggi che fanno gli uomini”. Non trovo parole più vere per raccontare il tempo sospeso di un viaggio da cui sento di non essere mai tornata.” (Maria)

“Grazie ancora per il “pellegrinaggio” peruviano, per la tua guida, per la tua pazienza; soprattutto la pazienza nell’essere stato presente per ognuno, quando c’è stato bisogno.” (Domenico)

“Per me quest’avventura in giro per il Perù è stato un viaggio che mi ha portato a guardare fuori e dentro di me……..e in tutto questo guardare alla fine ho ritrovato Me.” (Sabina)

“Unire la magia del Peru’ e della sua gente con l’intento profondo e concreto di sentire quei luoghi con il cuore – magistralmente guidati da Luigi – , mi ha regalato una modalità nuova, stabile, una relazione emozionante tra me e la Terra che continua anche tra le montagne e il mare di casa. Grazie.” (Massimo)

line
footer
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes