• La freccia dell'intento

    line
    Seminario sulla forza dell'intento e sul potere della volontà con cerimonia della capanna di sudore.
    23 e 24 luglio presso I Ronchi di Pian Castagna, Bosio (AL)
    L’intento è una freccia che parte dal cuore, direzionata dalla mente e scoccata dal nostro potere personale. E’ un atto totale, che ha solo risultati, senza la logica delle spiegazioni e delle aspettative personali. L’intento è una chiamata all’Universo, un’ offerta rituale agli elementi di natura che permette all’energia del cosmo vivente di risponderci.
    read more
    slider image
  • L'arte del tamburo

    line
    La costruzione del proprio tamburo sciamanico e la cerimonia del Temazcal.
    30 e 31 luglio: Palombara Sabina (Roma)
    Nella simbologia sciamanica il tamburo è il battito del cuore ed il suo suono ci fa vibrare insime al cuore del cosmo. E’ il linguaggio che unisce il Padre Cielo alla Madre Terra e che si esprime con la potente voce del tuono. E’ anche il mezzo di trasporto attraverso il quale lo sciamano si sposta nei diversi mondi: il suo battere ritmato lo porta verso altri stati di coscienza, verso la trance, verso lo Spirito. E’ nel ritmo interiore che affondano le antiche radici del tamburo, nascendo con lo scopo di amplificare l’atto percussivo di battere le mani o qualsiasi altra parte del corpo. L’uomo impara così a dare forma e struttura regolare al suo canto ed attraverso il battito continuo del tamburo si connette alla ciclicità costante della natura ed alle pulsazioni ritmiche delle sue manifestazioni.
    read more
    slider image
  • Seminari Itineranti

    line
    VIAGGIO IN PERU': 24 AGOSTO - 9 SETTEMBRE 2016. POSTI ESAURITI
    VIAGGIO IN MESSICO: GENNAIO 2017 A PRESTO IL PROGRAMMA.
    slider image

CORAZON DE PUMA

Seminario itinerante in Perù dal 24 agosto al 9 settembre 2016

Viaggiando in Perù ho vissuto alcune fra le esperienze più intense della mia vita, a contatto con l’immensa energia delle Ande e con i suoi sciamani e curanderos. Il mio proposito è tornare in quella terra accompagnato da chi sarà disposto a vivere un’avventura piena di momenti magici, capace di cambiare la percezione di se stessi e degli altri. Il seminario in Perù è rivolto a coloro che cercano risposte col cuore, a chi ama viaggiare nella consapevolezza della Madre Terra, la Pachamama, a chi sceglie di spiegare le sue ali nell’incanto del Grande Mistero.

Luigi Jannarone

PROGRAMMA DEL SEMINARIO ITINERANTE

Mercoledì 24 agosto. Volo dall’Italia al Perù.

Partenza dall’Italia con destinazione Lima.

Giovedì 25 agosto. Arrivo a Cusco

Arrivo in mattinata a Lima. Volo aereo per Cusco, la “città del Puma”, l’antica capitale dell’impero Inca. Trasferimento in hotel a Cusco e giornata libera per abituarsi all’altitudine del luogo, 3400 mt. circa. In serata rituale per per fortificare gli intenti del viaggio.

Venerdì 26 agosto. Incontro con Felicitas Moscoso

Incontro a Cusco con la “curandera” Felicitas Moscoso che parlerà della medicina tradizione del Perù. Possibilità per i partecipanti di ricevere un trattamento ed un consulto individuale.

Sabato 27 agosto. Valle Sagra degli Inca: Chinchero, Moray e Ollantaytambo.

Partenza in autobus privato per Chinchero, meditazione sulle “astronavi”, grandi massi piovuti dal cielo che permettevano agli sciamani il passaggio dimensionale. Visita al misterioso sito archeologico di Moray dove praticheremo alcune tecniche di connessione ai tre mondi. Arrivo in serata ad Ollantaytambo e pernottamento in hotel.

Domenica 28 agosto. Ollantaytambo – Aguas Calientes

Meditazioni e pratiche energetiche nel famoso centro cerimoniale di Ollantaytambo. Partenza nel pomeriggio col trenino delle Ande per Aguas Calientes rinomata cittadina ai piedi del Machu Picchu. Pernottamento in hotel ad Aguas Calintes. In serata incontro con l’abuela Berna, sciamana di tradizione Quechua.

Lunedì 29 agosto. Machu Picchu

Alle prime luci dell’alba partiremo per la città sacra di Machu Picchu con l’abuela Berna ove trascorreremo la giornata pellegrinando e meditando nei luogo considerato uno dei punti più energetici del pianeta. Al Tempio delle Luna contatteremo l’Uku Pacha (Mondo del Serpente), saliremo poi al Huayna Pichu, la montagna sacra che si erige sulla cittadella per entrare in contatto con lo Hanaq Pacha (Mondo del Condor). Rientro in serata ad Aguas Calientes.

Martedì 30 agosto. Aguas Calientes – Mandorn – Santa Teresa

Sulle rive del fiume Urubamba andremo alla ricerca della nostra Q’uya (pietra di potere) con le quali ci scambieremo limpias (pulizie energetiche). Pomeriggio gita a piedi con l’abuela Berna alle cascate naturali di Mandorn ed arrivo ai bagni termali di Santa Teresa dove pernotteremo.

Mercoledì 31 agosto. Aguas Calientes – Cusco

Ritorno ad Aguas Calientes con l’abuela Berna. In serata rientro col trenino delle Ande fino a Cusco.

Giovedì 1 settembre. Cusco

Giornata libera e visite alla città di Cusco, il santuario Coricancha, la cattedrale etc. Pernottamento a Cusco.

Venerdì 2 settembre. Incontro con i Q’eros, Tipon

Incontro con gli sciamani Q’eros, considerati gli autentici eredi della tradizione spirituale pre-ispanica. Visita in autobus privato a Tipon con i Q’eros, per celebrare i loro i rituali di offerta alla Madre Terra le loro “limpie” energetiche.

Sabato 3 settembre. Partenza per l’Ausangate

Al mattino presto in compagnia dello sciamano Q’ero Don Guillermo Soncco, partiremo per la spedizione sull’Ausangate la montagna sacra della regione del Cusco. Arrivo in bus privato fino alle terme di Pajchanta a circa 4300 mt. Da li, con cavalli, tende e cucina da campo arriveremo alla regione delle grandi lagune sotto il ghiacciaio, dove anticamente venivano celebrate le iniziazioni sciamaniche. Pernotteremo in tenda al campo base a circa 4500 metri.

Domenica 4 settembre. Ausangate – Cusco

In mattinata insieme a Don Guillermo ci connetteremo all’energia della montagna e saliremo alla laguna dell’Otorongo Cocha per poi rientrare a Pajchanta dove con un bus privato ritorneremo a Cusco.

Lunedì 5 settembre. Sacsawaman, Q’enqo e Pisaq

Partenza in bus privato in compagnia dell’abuela Maria, sciamana Q’ero per i famosi siti archeologici di Saksaywaman e Q’enqo. Visita al tempio della luna ad alla grotta di Amarumachay. Lavori di meditazioni e tecniche energetiche. Nel pomeriggio partenza in bus privato per Pisaq dove pernotteremo in hotel.

Martedì 6 settembre. Pisaq – Cusco

Visita in mattinata alle rovine dell’antica cittadina di Pisaq dove faremo camminate di potere ed esercizi energetici. Nel pomeriggio ritorno a Cusco dove pernotteremo in hotel.

Mercoledì 7 settembre. Cusco

Giornata finale del viaggio con cerchio di condivisione dell’esperienza.

Giovedì 8 settembre. Cusco – LIma

Volo aereo Cusco Lima e partenza del volo per l’Italia.

Venerdì 9 settembre. Arrivo in Italia

Rientro ed arrivo in Italia.

N.B.: Tale programma potrebbe subire variazioni.

Il seminario itinerante è condotto da Luigi Jannarone con la partecipazione di Ninoska Carbajal.

PER INFORMAZIONI : Luigi tel. 335 6861712 – info@munay.it

GUARDA IL VIDEO DEL SEMINARIO ITINERANTE IN PERU’ 2014

ALCUNI COMMENTI DEI PARTECIPANTI AL CORAZON DE PUMA 2014:

“Porterò per sempre nel cuore il ricordo di ognuno di voi e le bellissime esperienze vissute insieme in una Splendida Terra.” (Silvia M.)

“Non ti so dire se quello che ho acquisito sia classificabile come una sorta di nuova consapevolezza, quello che è sicuro è che mi ha cambiato!” (Federico S.)

“Grazie mio caro Amico.. credo proprio che tu sia riuscito nel tuo Intento di farci viaggiare nella Consapevolezza della Madre Terra.. e.. spiegare le nostre ali nell’incanto del Grande Mistero” (Graziella B.)

“Qualcuno mi ha ricordato che “Non sono gli uomini che fanno i viaggi, ma i viaggi che fanno gli uomini”. Non trovo parole più vere per raccontare il tempo sospeso di un viaggio da cui sento di non essere mai tornata.” (Maria M.)

“Grazie ancora per il “pellegrinaggio” peruviano, per la tua guida, per la tua pazienza; soprattutto la pazienza nell’essere stato presente per ognuno, quando c’è stato bisogno.” (Domenico N.)

“Per me quest’avventura in giro per il Perù è stato un viaggio che mi ha portato a guardare fuori e dentro di me……..e in tutto questo guardare alla fine ho ritrovato Me.” (Sabina T.)

“Unire la magia del Peru’ e della sua gente con l’intento profondo e concreto di sentire quei luoghi con il cuore – magistralmente guidati da Luigi – , mi ha regalato una modalità nuova, stabile, una relazione emozionante tra me e la Terra che continua anche tra le montagne e il mare di casa. Grazie.” (Massimo D.)

home title

Mauri e Gigi

Fratello mio, tre anni fa passavi la grande porta, sembra tanto per tutta la vita che da allora ho camminato e sembra poco per il ricordo di te, così vivo nella mia memoria. L’anima sa che il tempo e la morte, sono piccole illusioni di questo piano di esistenza, così adesso mi capita spesso di sorridere guardando il cielo.

 

 

(Maurizio e Luigi, Machu Picchu, Perù – 2001)

 

home title

” NOI DALLA TERRA

CON IMMENSO RISPETTO E INTERIORI VALORI
ABBIAM PRESO PELLE E LEGNO
E ABBIAM RESO GRAZIE A QUESTI DONI

VOGLIAM MANTENER VIVO LO SPIRITO
A CHI SI E’ PRESTATO A FAR DA CIBO
A CHI LINFA NE HA FATTO LEGNO
PER CREAR UN PERFETTO E ROTONDO DISEGNO

E NEL CREAR AGGREGATI INSIEME
LE ANIME ALLEATE ERAN AI CUORI
E FRA CANTI E PREGHIERE
ABBIAM FATTO OFFERTE E ONORI

TABACCO E FARINA
ERAN SACRI
SGUARDI E SORRISI
ERAN APPREZZATI
MANI IN AIUTO
ERAN PRESENTI
ABBRACCI E LACRIME ERAN DONATI

E COL TAMBURO APPENA NATO
LA VITA ABBIAM CELEBRATO
OGNUN DI NOI
IL SUO NOME HA INTONATO
ABBIAM SEMINATO GIOIA
PER COLTIVAR OGGI ARMONIA
E IN OGNI BATTITO DI TAMBURO
RICORDIAM VICINI E LONTANI
DUE GIORNI DI MAGIA…”

Poesia di Arianna Verolini

line
footer
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes